Novità: Virtual SAN 6.2

Panoramica del prodotto

Panoramica della soluzione Virtual SAN

Virtual SAN 6.2 è il Software-Defined Storage di classe enterprise estremamente semplificato che supporta l’infrastruttura iperconvergente (HCI) di VMware. La soluzione HCI di VMware trasforma l’infrastruttura del data center per mezzo di un’architettura a prestazioni elevate, semplice ed economica al tempo stesso, che fa convergere i servizi di elaborazione, di storage e di rete su componenti x86 standard di settore. Integrato in modo esclusivo nell’hypervisor, Virtual SAN fornisce uno storage iperconvergente ottimizzato per flash, scalabile in modo elastico e con prestazioni elevate per le macchine virtuali vSphere.

I clienti di tutti i settori e di tutte le dimensioni scelgono Virtual SAN per semplificare l’infrastruttura IT ed eseguire i carichi di lavoro aziendali, dalle applicazioni business critical a migliaia di desktop virtuali.

Virtual SAN offre:

  • Storage estremamente semplificato: Virtual SAN semplifica il provisioning dello storage per gli ambienti vSphere, che può essere eseguito in pochi semplici clic nella versione standard di vSphere Web Client. L’automazione tramite policy incentrate sulle VM assicura SLA configurabili e modificabili in tempo reale. Le funzionalità di gestione integrate semplificano il monitoraggio, la risoluzione dei problemi e la creazione di report.
  • Prestazioni elevate: Virtual SAN è integrato nell’hypervisor VMware e ottimizza il percorso dati di I/O per offrire prestazioni nettamente migliori rispetto a un’appliance virtuale o a un dispositivo esterno. Si tratta della soluzione di storage iperconvergente con le migliori prestazioni fino a un massimo di 90.000 IOPS per host, progettata per gestire le applicazioni aziendali più impegnative.
  • Soluzione enterprise-ready: Virtual SAN offre servizi di storage avanzati per le macchine virtuali, tra cui RAID distribuito integrato, con prestazioni ottimizzate per flash, qualità del servizio (QoS) ed efficienza dello storage tramite deduplicazione in linea, compressione e codici per la cancellazione. Si integra inoltre in modalità nativa con vSphere High Availability (HA), Fault Tolerance (FT) e vSphere Replication per la replica asincrona con un RPO fino a cinque minuti. I cluster estesi di Virtual SAN forniscono protezione a livello di sito con RPO pari a zero.
  • Scalabilità lineare: Virtual SAN consente di dimensionare le risorse di storage in modo prevedibile, elastico e senza interruzioni, evitando in tal modo costosi aggiornamenti su larga scala, ingenti acquisti e overprovisioning.
  • Riduzione del TCO fino al 50%: Virtual SAN riduce il CapEx mediante l’utilizzo ottimale di hardware e componenti server x86 standard e riduce l’OpEx tramite l’automazione e la gestione delle risorse di storage e di elaborazione dalla stessa piattaforma virtualizzata.

– See more at: http://www.vmware.com/it/products/whats-new-virtual-san.html?src=WWW_Q1Launch_IT_HPPromoLL_SeeWhatsNew#sthash.L6wrJYoE.dpuf

Comments are closed.